Loading...

Dimissioni

20,00 

Le dimissioni sono l’atto con il quale il lavoratore dipendente lascia il suo lavoro.

Possono essere presentate telematicamente dai lavoratori del settore privato con contratto di lavoro subordinato e decorrono dal primo giorno del preavviso.

Aggiungi alla Lista Desideri
Aggiungi alla Lista Desideri
Categorie: , Tag: ,
Paragona

Descrizione

Le dimissioni volontarie sono l’atto con il quale il lavoratore dipendente recede dal contratto di lavoro, cioè lascia il suo lavoro. Con le dimissioni volontarie il dipendente non deve fornire motivazioni o giustificazioni per la sua scelta di non continuare il rapporto lavorativo.

Le dimissioni per giusta causa si hanno quando il comportamento del datore di lavoro è talmente grave da non permettere la continuazione del rapporto di lavoro. In questo caso non è necessario rispettare il termine di preavviso. Le dimissioni per giusta causa si possono richiedere per:

  • il mancato pagamento dello stipendio;
  • molestie sessuali nei luoghi di lavoro;
  • modifiche peggiorative delle mansioni lavorative;
  • mobbing;
  • notevoli variazioni delle condizioni lavorative a seguito di vendita dell’azienda;
  • trasferimento del lavoratore senza ragioni produttive o organizzative o tecniche;
  • comportamento oltraggioso del superiore gerarchico.

Nel caso di dimissioni per giusta causa, è necessario indicare la motivazione.

La risoluzione consensuale si ha quando datore di lavoro e lavoratore dipendente concordano insieme la conclusione del rapporto di lavoro.

Gli effetti delle dimissioni e della risoluzione decorrono dal momento in cui il datore di lavoro ne viene a conoscenza, cioè il primo giorno del preavviso: non c’è bisogno, quindi, della sua accettazione.

 

Documenti necessari

Sono necessarie le seguenti informazioni e documenti:

  • documento di riconoscimento del richiedente;
  • codice fiscale del richiedente;
  • indirizzo email del richiedente;
  • contratto di lavoro/assunzione;
  • ultima busta paga con denominazione dell’ultimo datore di lavoro (intestazione e codice fiscale e/o P. IVA);
  • indirizzo PEC del datore di lavoro;
  • data di decorrenza delle dimissioni: ovvero il primo giorno di “non lavoro”, considerando il periodo di preavviso.

 

Come fare domanda

Con Studio Argari puoi richiedere le dimissioni online in maniera semplice e veloce. Con questo servizio si possono richiedere:

  • le dimissioni volontarie;
  • le dimissioni per giusta causa;
  • la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro.

 

Avvia la richiesta online: seleziona le Dimissioni nella piattaforma di Studio Argari e completa l’ordine,

Un nostro professionista, entro 24 ore lavorative, si occuperà della tua pratica.

Quick Navigation
×

Cart